Carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione

Carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione

Pratomigranti » Documenti » Carta di soggiorno
Logo pagine interne
logo pratomigranti.it
icona scelta lingua

Carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione

Il familiare non comunitario di primo grado, di un cittadino dell'Unione, ha diritto a richiedere la Carta di soggiorno alla Questura del luogo di domicilio.

Il diritto è esteso anche al familiare di primo grado del coniuge di cittadino dell'Unione.

La carta di soggiorno dal momento del suo rilascio ha una validità di 5 anni.
Il familiare del cittadino dell'Unione acquisisce diritto di soggiorno permanente dopo 5 anni di regolare soggiorno sul territorio nazionale.

A chi è rivolto

La possono chiedere solo alcune categorie di persone:

  • coniuge del comunitario;
  • partner del comunitario che abbia contratto un'unione valida per legge;
  • genitori a carico della persona cittadina comunitaria e del coniuge o partner (indipendentemente dalla nazionalità);
  • figli con meno di 21 anni o a carico della persona cittadina comunitaria e del coniuge o partner (indipendentemente dalla nazionalità);
  • ai familiari di primo grado del coniuge di cittadino dell'Unione.

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La richiesta di Carta di Soggiorno si presenta alla Questura competente per domicilio.
È possibile avere informazioni o la preistruttoria della pratica presso il Servizio Immigrazione del Comune di Prato.

Documenti da presentare per la preistruttoria della pratica

  • ​Fotocopia del permesso di soggiorno (se in possesso);
  • Fotocopia delle sole pagine del passaporto riportanti i dati anagrafici dello straniero, o di altro documento equipollente;
  • Fotocopia del documento di identità del familiare cittadino U.E.;
  • Dimostrazione del rapporto di parentela (certificato di matrimonio, nascita, …) se necessario debitamente tradotta legalizzata;
  • Dichiarazione riguardante garanzia economica firmata dal familiare garante;
  • Dichiarazione dei redditi o CUD;
  • Ultima busta paga o iscrizione a camera di commercio e attribuzione P. IVA del familiare garante;
  • Dichiarazione di ospitalità firmata da chi mette a disposizione l’alloggio;
  • Contratto di affitto/proprietà dell’alloggio.

Al momento della presentazione della pratica in Questura, occorre inoltre: 4 fototessere, una marca da bollo da 16€ e la copia del codice fiscale.

 

Dove andare

Polizia di Stato (Questura)

28.08.2018 - Da settembre sarà possibile prenotare online l'appuntamento presso l'Ufficio Immigrazione per il rilascio di titoli di soggiorno in formato cartaceo e per la richiesta di protezione internazionale. 

Sede
Via Migliore Di Cino
, 10
 - 59100
 Prato
 PO
Centralino0574 5555
TelefonoPronto intervento: 112, 113
Orario: Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)
Da lunedì a sabato ore 8.30 - 13.30

Ufficio Denunce
Da lunedì a sabato ore 8.00 - 20.00

Ufficio Passaporti
Lunedì, martedì e venerdì ore 8.30 - 11.30
Giovedì ore 8.30 - 11.30 e anche ore 15.00 - 17.00

Ufficio Immigrazione
Acquisizione pratiche: da lunedì a venerdì ore 8.30 - 12.30
Consegna permessi di soggiorno: da lunedì a venerdì ore 14.30 - 17.30

Ufficio Armi
Lunedì, mercoledì e venerdì ore 8.30 - 11.30

Ufficio Cessione Fabbricati
da lunedì al venerdì ore 9.00 - 13.00

Ufficio Licenze
Martedì e giovedì ore 8.30 - 12.30
PEC: urp.quest.po@pecps.poliziadistato.it
 Guarda indirizzo sulla mappa (apre una nuova finestra)
Inviaci il tuo parere

Leggi l'informativa sulla privacy (apre una nuova finestra)


Attenzione: Eventuali campi preceduti da (*) sono obbligatori.

Captcha Ricarica Immagine | Audio dell'immagine

Ultimo aggiornamento: martedì 28 agosto 2018
- Inizio della pagina -
Il progetto Pratomigranti è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it